Credete a questi quattro miti sulle slot machine online?

Il fatto che molti non capiscono realmente come funziona l'RNG (Random Number Generator, "generatore di numeri casuali") ha generato diversi miti e malintesi a cui molti giocatori credono. Ecco quattro di questi miti, tra i più diffusi.
1. Qualcuno che ha preso il vostro posto a una slot machine ha centrato il jackpot. Se voi foste aveste continuato a giocare sulla stessa macchina, l'avreste vinto voil.

Il RNG presente in tutte le slot machine continua a generare numeri anche quando la macchina non è in azione. In altre parole, il generatore di numeri non si ferma mai. Quando si preme il tasto PLAY per avviare la giocata, il risultato sarà quello che l'RNG ha generato nel momento esatto in cui si preme il tasto. Se aveste continuato a giocare sulla stessa macchina in cui ora un giocatore ha vinto il jackpot, è molto improbabile che voi avreste premuto il tasto esattamente allo stesso millesimo di secondo del giocatore fortunato. Le probabilità che ciò accada sono estremamente basse. Per concludere, non mangiatevi le mani se il giocatore che ha preso il vostro posto alla slot vince il jackpot. E' tutta questione di fortuna ed è molto improbabile che voi avreste vinto continuando a giocare.

2. E' possibile calcolare le probabilità di vincita contando i simboli su ciascuna ruota.
L'RNG genera un numero diverso per ogni giocata. Il numero corrisponde ai simboli sui rulli. Ci possono essere centinaia di risultati virtuali per ogni singolo rullo, anche se voi vedete meno simboli. Il fatto che le macchine riescono a generare milioni di combinazioni possibili è la ragione grazie alla quale le slot machine possono offrire vincite così alte, in quanto le probabilità di centrare il jackpot sono molto basse. Un giocatore, vedendo 15 simboli per rullo, potrebbe pensare di calcolare le probabilità facendo 15x15x15, quindi 1:3375. In realtà quelle che non potete calcolare sono i risultati virtuali, che possono essere più di 100 per ogni rullo! Quindi a 100 per rullo, dovremmo calcolare 100 x 100 x 100, portando le probabilità di vincita a 1 su 1.000.000. Se vi siete mai chiesti come fanno i casinò a finanziare quei premi stratosferici, eccovi la risposta!

3. I casinò possono modificare le percentuali di vincita
E invece no, non possono! Il payout delle slot machine è determinato dal chip interno. Sono impostazioni predeterminate che non possono essere modificate. Affinché un casinò possa modificarli, dovrebbero cambiare il chip, e per fare ciò esiste tutta una serie di regole e limitazioni imposti dalle autorità competenti. E poi perché farlo? Il profitto del casinò è già garantito da buoni margini di vantaggio, e ci si accontenta di questi! Prima di iniziare a giocare informatevi sul payback di ciascuna macchina e assicuratevi di scegliere quella con le migliori possibilità di vincita. Il consiglio è di evitare le slot machine con payout inferiore al 95%.

4. Questa slot machine online non vince da un pezzo: il jackpot deve essere vicino!

Ogni singola giocata di una slot machine è del tutto casuale e indipendente dalle giocate precedenti. Il tempo passato dall'ultima vincita non ha nessuna influenza sui risultati futuri. Qualunque slot può stare mesi o anche anni senza centrare il jackpot, anche perché la percentuale di vincite preimpostata può essere rispettata grazie a vincite più piccole e più numerose.

I quattro miti che abbiamo illustrato sono ancora molto diffusi, ma come potete vedere, una volta compreso il funzionamento dell'RNG, è facile notare come sia sempre la dea bendata a decidere chi sarà il fortunato vincitore del prossimo jackpot.